3 scarpe antinfortunistiche belle e comode

Se anche tu per anni hai indossato con rassegnazione ogni santo giorno un paio di scarpe da lavoro scomode ed esteticamente poco gradevoli, se per evitare di sembrare il mostro di Frankenstein corri a cambiare le scarpe prima di ogni riunione, allora questo articolo é quello che ti occorre.

La scarpa più adeguata per assicurare la sicurezza del lavoratore dipende ovviamente dalla natura del lavoro svolto.
Le calzature di sicurezza sono classificate da normativa italiana, valida a livello europeo. Vediamo di seguito le caratteristiche e le sigle:

  • SB: sono le calzature antinfortunistiche con puntale rinforzato e hanno una suola antiscivolo resistente agli idrocarburi e al petrolio.
  • S1: sono dotate sia di puntale e sia di suola antistatica,in grado di assorbire gli urti sul tallone.
  • S1P: le più vendute in Italia, perché adatte a più categorie di lavoratori. Alle precedenti, si aggiunge la suola anti perforazione.
  • S2: proteggono anche l’avampiede. Hanno la tomaia idrorepellente che assicura protezione per 60 m  e sono adatte per chi svolge mansioni all’esterno. Non hanno suola anti perforazione.
  • S3: hanno la tomaia idrorepellente. Sono sempre dotate di un puntale protettivo e una suola antiscivolo e shock absorber, per assorbire gli urti sul tallone. A differenza delle S2, è presente la soletta anti perforazione.
  • S4 – S5:(questo standard si riferisce agli stivaletti in PVC o in gomma). Queste scarpe offrono impermeabilità totale, senza limite di tempo. Sono dotate di suola antiscivolo e antistatica, il puntale in acciaio, la protezione del tallone e la lamina anti perforazione. Sono perfette per chi lavora in acqua.

Ancora, le scarpe antiscivolo sono riconoscibili da queste sigle:

  • SRA: resistenza allo scivolo su superfici di ceramica e soluzioni detergenti.
  • SRB: resistenza allo scivolo su acciaio e glicerina.
  • SRC: SRA + SRB  adatte alle superficie ceramiche,  cosparse di acqua, detergenti,glicerina.

La scarpa antinfortunistica va sostituita dopo ogni evento traumatico e comunque almeno una volta ogni sei mesi, ecco le mie proposte:

Larnmern LM160123 – Le più belle

Le più vendute su Amazon, con oltre 600 voti. Sono sicuramente le più belle, certificate sP1, leggere e comode, forse non adattissime per i cantieri all’aperto, sempre a contatto con terra e acqua.

U-Power R20036 – Le traspiranti

Hanno il puntale in Airtoe Alluminium, leggerissimo e con la particolarità di essere forato e ricoperto da una membrana che assicura la trasportabilità.
Sono certificate Sp1 SRC, hanno il look gradevole e pesano appena 0,5kg.

Sparco Nitro S3 SRC – Le sportive

Calzatura bassa certificata S3, dal look decisamente sportivo. Sono comodissime, probabilmente le più performanti di questo articolo, adatte a tutte le stagioni.

Non mi resta che augurarvi buono shopping, aspetto i vostri commenti!


Grazie per aver letto l’articolo! Se sei interessato al GDPR e alle realtà industriali che progettano è producono su commessa, ti consiglio i miei testi “Il GDPR è un gioco da ragazzi” e “Engineering To Order” . I testi contengono una grande quantità di modelli e approfondimenti che sono sicuro ti saranno utili.

Li puoi trovare su Amazon e sono disponibili per Kindle Unlimited 

Registrati ad Amazon Business (e ottieni un codice sconto del 20%) e Amazon Prime